Golf e turismo: il piacere di giocare a golf e viaggiare

Attrezzature golf

Golf per tutti con il simulatore PGM School

(14 luglio 2008)
Golf per tutti con il simulatore PGM School

Il simulatore PGM School consente di allenarsi tranquillamente a casa ed approfondire alcuni aspetti fondamentali dello swing.

Per troppo tempo i simulatore di golf sono stati considerati come “toy-for-(rich)boy”, senza valutarne le enormi potenzialità come strumenti seri e professionali per l'insegnamento del gioco. Solo alcuni tra i
maestri professionisti italiani hanno scelto in passato di utilizzare supporti tecnologici per l'insegnamento e in pochi hanno avuto la possibilità di avvicinarsi a tecnologie che unissero l'utile (analisi dello swing) al dilettevole (immagini accattivanti di meravigliosi percorsi nel verde).

La verità è che si è trattato per molto tempo di attrezzature molto costose e tecnologicamente non completamente sviluppate. Ma ora anche il mercato italiano è pronto ad accogliere prodotti professionali come PGM, che garantiscono uno standard tecnologico di altissimo livello a prezzi contenuti.

Rispetto a un tradizionale sistema di analizzatore video, PGM School offre la possibilità di giocare la palla e di vederla volare all'interno del simulatore, mentre contemporaneamente si rivede lo swing che ha prodotto tale volo, grazie all'utilizzo di telecamere che registrano lo swing e a elementi grafici che aiutano a evidenziarne posizioni e angoli.

Ecco come si può mettere in pratica una lezione con i consigli di uno dei pionieri in Italia di questa filosofia, William Rosen, che da anni applica al proprio metodo di insegnamento una attenta analisi dello swing supportata da strumenti tecnologici.

“Spesso, durante le lezioni, noto che i giocatori si lamentano di non riuscire a utilizzare un bastone in particolare, normalmente un ferro lungo o un legno, quei bastoni che evidenziano maggiormente gli errori presenti nello swing. In realtà la tipologia di ferro non c’entra, il punto sta nella traiettoria della testa del bastone e il ritorno square della faccia all'impatto, che non possono prescindere da un grip perfetto e dal mantenimento della giusta inclinazione della spina dorsale durante il movimento. Controllate con il vostro insegnante di fiducia il vostro grip, il vostro set up e il tipo di rotazione che esegue il vostro corpo durante lo swing. Esercitatevi a casa ad avvitarvi e svitarvi intorno alla vostra colonna vertebrale, mantenendo gli angoli del corpo (schiena e ginocchia) prima senza attrezzo e con le braccia che “abbracciano” le vostre spalle. Poi eseguite le stesse rotazioni in asse con il tronco, le braccia e mani unite, e poi con un ferro corto cercando di memorizzare e di ripetere questo tipo di rotazione. Solo una volta assimilata una corretta sensazione riguardo a set up e rotazione in asse si può eseguire lo swing colpendo la palla e PGM vi darà una risposta precisa e immediata sulla traiettoria della testa del bastone e sulla posizione della faccia all'impatto, fattori fondamentali che influenzano il primo volo della palla e la sua curvatura finale. Buon allenamento e arrivederci alla prossima lezione”.

Maggiori informazioni sul simulatore di golf PGM School:
Ferro Dodici

Via Barro, 76/A 28045 Invorio (NO)
Tel 0322 254142
Fax 0322 254725
info@ferrododici.com
www.ferrododici.com


Cleveland Golf introduces HIBORE XLS line of drivers, fairways & hybrids
Cleveland Golf introduces new CG12 DSG wedge
Cleveland Golf introduces VP Milled Putter
Set di ferri Nike Blade
Un idea regalo per Natale ai golfisti
Latest USGA Ruling Signals New Direction in Club Fitting
Ferri Burner XD TaylorMade
Set Mizuno MX-900 Graphite Regular
Grande novità per i Greenkeepers: The Golf Bunker Edger
Golf Italia Store la Club House Urbana
Sacca da golf Superseries II by Nike
Ferro MX 19 di Mizuno
Driver al titanio Hawk Wye VFT by Callaway
FT-3 il driver di ultima generazione
Driver Alpha C830.4 di Hole In One
Cerca su GolfeTurismo.com
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA

Copyright © Nexus Web Services