Golf e turismo: il piacere di giocare a golf e viaggiare

Golf e turismo

Campi a 18 buche a Mauritius, eccellenza fatta campo da golf

(22 dicembre 2008)
Campi a 18 buche a Mauritius, eccellenza fatta campo da golf

"L'eccellente offerta alberghiera e l'elevata qualità dei campi da golf fanno di Mauritius una destinazione top level anche dal punto di vista golfistico" - commenta Jonathan Baglioni, professionista P.G.A.I. - Head PRO presso il Golf Club Lignano - "Ottime anche la cura dei percorsi e la grande attenzione riservata ai golfisti. I campi, nella loro unicità, sono perfettamente inseriti nel paesaggio, tecnicamente ben disegnati e presentano un buon livello di difficoltà. Da quanto ho potuto vedere finora, il Four Seasons Golf Club at Anahita presenta il percorso più tecnologicamente avanzato sia nel disegno sia nei servizi offerti ai golfisti".

Tamarina Golf Estate and Beach Club - Tamarin
Splendido campo a 18 buche par 72 è parte integrante di un complesso più ampio che include anche ville e beach club. Inaugurato nel 2007, il Tamarina Golf Estate è stato il primo golf club dell'isola ad offrire anche possibilità di accomodation di lusso. Situato nell'entroterra, la proprietà si estende su un'area di 250 ettari con una vista sulla baia di Tamarin e sui verdi declivi del parco nazionale di Black River Gorge. Il campo da golf, che occupa 43 ettari e si estende su 6 km di percorso, è stato disegnato da Rodney Wright e le sue buche hanno la particolarità di offrire 5 tee-offs (punti di lancio) diversi per ogni livello di golfisti. Molti resort sono soci del Golf Club, quali i 5 stelle Taj Exotica Resort & Spa, lo Sugar Beach Resort, ma anche La Pirogue, il Sofitel, The Sands e l'Hilton che si trovano nella vicina area di Flic en Flac; sono ammessi anche ospiti esterni con green fee d'ingresso.
www.tamarinagolf.mu

Paradis Golf Club - Le Morne
Il Paradis Golf Club, campo da golf a 18 buche par 72 disegnato da David Dutton, si estende su una superficie di 5.899 m2 nella penisola di Le Morne. Il green, che garantisce impegno e divertimento per il suo percorso molto vario e per la presenza di insidiosi pendii, offre una prospettiva di gioco eccezionale vista la sua particolare posizione: sorge infatti ai piedi del rilievo montuoso di Le Morne e a due passi dalla lunga spiaggia bagnata dall'oceano. Il campo è situato nell'area dell'hotel Paradis Hotel & Golf Club ed è in condivisione anche con ospiti dal resort gemello Dinarobin Hotel Golf & Spa, a cui è assicurato un accesso privilegiato. I clienti degli altri hotel Beachcomber Hotels possono accedere al campo da golf a tariffe agevolate, mentre gli ospiti esterni sono ammessi ai campi con un fee d'ingresso.
www.paradis-hotel.com/golf.php

Golf du Chateau - Bel Ombre
Adiacente all'Heritage Golf & Spa e al Telfair Golf & Spa Resort, lo spettacolare Golf du Chateu sorge a Bel Ombre, immerso in una riserva naturale nel sud dell'isola. Campo internazionale di 6.498 m2 a 18 buche par 72 e campo a 9 buche par 3 disegnato dall'architetto sudafricano Peter Matkovitch di Matkovich & Hayes, è subito diventato una meta obbligata per chi ama il golf per il giusto equilibrio nella varietà di buche, difficoltà e gratificazione. L'ingresso è aperto a tutti su pagamento di un green fee, mentre i clienti dei resort Heritage e Le Telfair hanno un accesso privilegiato.
www.domainedebelombre.mu/en/dbo_golf_du_chateau

Gymkhana Golf Club - Vacoas
Fondato nel 1844 dai membri della Royal Navy britannica, Il Gymkhana Golf Club è stato il primo golf club dell'isola ed ora vanta circa 2000 soci. Il Gymkhana non è probabilmente attrezzato come i più moderni campi da golf, ma è curato nei minimi particolari e offre un campo a 18 buche, lungo 4.870 metri, con 6 buche par 3, 10 buche par 4 e 2 buche par 5. Immerso nel verde, il campo è situato nel centro dell'isola, vicino a Vacoas dove anche il clima è spesso più fresco rispetto alla costa, ed è accessibile a tutti i golfisti residenti e non, tramite pagamento di un green fee giornaliero.
www.mauritiusgymkhanaclub.org.mu

The Legend - Belle Mare
Progettato e disegnato dal campione sudafricano Hugh Baiocchi secondo gli standard USPGA, è uno campo a 18 buche, par 72 situato nel cuore di una foresta tropicale. I suoi verdi campi sono lisci come velluto, perché trattati con la Tif Dwarf, un tipo di erba speciale che garantisce una superficie perfetta. Il percorso del campo è divertente e impegna il giocatore: la buca preferita di Baiocchi è la 17, par 3, dalla quale si gode una vista spettacolare sulla baia adiacente. Il campo fa parte del resort Constance Belle Mare Plage ed è a disposizione anche degli ospiti del Constance Le Prince Maurice. www.bellemareplagehotel.com/golf/legend

The Links - Belle Mare
Fa anch'esso parte del complesso Constance Hotels ma, contrariamente al The Legend, è accessibile anche agli ospiti esterni tramite green fee giornaliero. The Links è un ottimo campo da campionato che si sviluppa su 5.942 m a 18 buche, par 71 disegnato da Rodney Wright & Peter Alliss; da qui si godono tramonti mozzafiato. Il suo percorso, con alberi, pendii e corsi d'acqua, richiede una buona dose di concentrazione; la buca 12 è una delle più difficili, con il terreno in salita e corsi d'acqua sull'altro lato. Il campo viene visitato ogni anno da golfisti di livello internazionale e ospita importanti eventi quali il Mauritius Golf Open.
www.bellemareplagehotel.com/golf/links

Touessrok Golf Course - Isola dei Cervi
Fama più che meritata per uno dei più spettacolari campi da golf al mondo: il Golf World Magazine lo ha definito il decimo miglior campo al mondo. Le Touessrok Golf Course sorge sull'omonima Isola dei Cervi, uno dei luoghi più suggestivi di Mauritius, ed è un campo da golf da campionato a 18 buche, par 72 disegnato da Bernard Langer. Il campo è un continuo susseguirsi di angoli incantevoli: si snoda tra laghetti, pendii naturali e da tutte le buche si gode una magnifica vista sull'oceano, tanto che alcune di esse lambiscono la riva. E' certamente uno dei punti d'eccellenza de Le Touessrok Resort, ma è accessibile a tutti tramite pagamento di un green fee giornaliero.
www.letouessrokresort.com

Four Seasons Golf Club at Anahita - Beau Champs
Inaugurato nel giugno 2008, è già una novità per l'isola. L'Anahita Golf Club sorge su di un lembo di terra dalla bellezza incantata ed è stato disegnato e voluto dal famoso golfista e designer di campi da golf Ernie Els. Realizzato secondo i più alti standard internazionali USPGA, ha 18 buche di diversa difficoltà ma tutte con una vista splendida, 5 livelli di area di tiro, 300 metri di campo per allenamento, negozi, ristoranti, servizio di affitto dell'equipaggiamento e persino un fitness center.
www.anahita.mu

Tutti i campi da golf a 18 buche hanno una propria Academy a disposizione dei giocatori per lezioni private di tutti i livelli.

Per ulteriori informazioni:
www.mauritius-turismo.com


Repubblica Dominicana, un riferimento nei caraibi per il golf
Borgo La Fornace, resort di lusso e benessere in Toscana
Maso Grottner a Fié allo Sciliar, golf e tradizione
Country Resort Guadalupe, il golf nella bassa toscana a portata di mano
Prodotti tipici e golf, fusione di passioni
Hotel Crystal Palace a Montecatini: golf ed arte
Golf a settembre ai Caraibi con Evolution Travel
Columbia Hotel e Spa, a Montecatini fra terme e golf
Golfing in Tuscany all'UNA Poggio dei Medici nel Mugello
Golfball 3000: quattro città europee, un unico torneo
Ferrara: giocare a golf a due passi dal centro
Il grande libro del golf in Italia
Golf, Arte e Degustazioni a Torino
Golf nella Repubblica Dominicana
Jazz, golf e macchine d'epoca: un'estate elegante a Merano e nei suoi dintorni
Cerca su GolfeTurismo.com
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA

Copyright © Nexus Web Services